:: Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ufficio Scolastico Regionale Liguria - Sito Istituzionale

Visualizza la Mappa del Sito Aumenta Carattere Diminuisci Carattere Carattere Predefinito Passa alla Versione Grafica Passa alla Versione Alto Contrasto Passa alla Versione solo testo Versione Grafica
Versione ad Alto Contrasto
Versione solo testo
Sei in: Home arrow Educazione Economico-Finanziaria arrow MIUR-Banca d'Italia. Iniziative di educazione economico-finanziaria per le scuole liguri, 2015-2016

MIUR-Banca d'Italia. Iniziative di educazione economico-finanziaria per le scuole liguri, 2015-2016

(23 ottobre 2015)
Progetto di educazione economico-finanziaria  MIUR - Banca d'Italia a. s. 2015-16
Iniziative proposte per le Scuole della Liguria nei mesi di novembre e dicembre 2015.

La Circolare del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) intitolata "Educazione economica - offerta formativa 2015/2016", reperibile sul nostro sito www.istruzioneliguria.it, ha dato il via al Progetto di educazione economico-finanziaria  per l'anno scolastico in corso, condotto dalla Banca d'Italia in collaborazione con il MIUR.
Questa Direzione Generale ribadisce l'intendimento di collaborare con le Istituzioni scolastiche liguri e con Banca d'Italia per la progettazione e l'organizzazione di attività didattiche funzionali ad accrescere la cultura economico-finanziaria tra le nuove generazioni, cultura intesa come strumento fondamentale per l'esercizio dei diritti di cittadinanza.

Questa comunicazione vuole, pertanto, anticipare le motivazioni, gli argomenti e le date delle iniziative e degli eventi che si riferiscono al Progetto di educazione economico-finanziaria MIUR/Banca d'Italiaa.s. 2015-16, affinché le scuole conoscano per tempo le tematiche e la tempistica delle iniziative in cantiere in Liguria.

Il Progetto, giunto alla sua settima edizione, ha coinvolto nell'anno scolastico 2014/15circa 60 mila studenti (2.400 dei quali in Liguria) e 2.900 classi (110 delle quali in Liguria). Esso coinvolge tutti i cicli di istruzione obbligatoria (rivolgendosi di preferenza alle classi intermedie per ogni ciclo). Agli insegnanti coinvolti viene rilasciato un attestato di partecipazione; essi prendono parte a una riunione formativa curata da esperti della Banca d'Italia; essi svolgono poi le lezioni in classe, avvalendosi anche dei supporti didattici messi loro a disposizione. Le proposte, le caratteristiche e le modalità di svolgimento del Progetto sono descritte nell'allegata Circolare, che dà altresì conto delle iniziative collaterali che la Banca d'Italia mette a disposizione delle Scuole, con la finalità ultima di innalzare il livello di conoscenza e competenza dei giovani nel campo economico e finanziario[1].

Secondo lo schema collaudato nei precedenti anni scolastici, il Progetto è articolato su due anni: l'argomento suggerito per gli insegnanti che partecipano per il primo anno è "la moneta e gli strumenti di pagamento alternativi al contante"; per il secondo anno è possibile scegliere tra "la stabilità dei prezzi" e "il sistema finanziario e gli strumenti di indebitamento e investimento", oppure quello - riservato alle scuole superiori - "RC auto".

Il calendario delle riunioni formative è il seguente[2]:
La moneta e gli strumenti di pagamento alternativi al contante
- lunedì 16 novembre 2015 h. 15.00          Savona (Ufficio scolastico provinciale)
- martedì 17 novembre 2015 h. 15.00       La Spezia (Banca d'Italia)                
- giovedì 19 novembre 2015 h. 15.00        Imperia (Ufficio scolastico provinciale)     
- martedì 1 dicembre 2015 h. 15.00          Genova (Banca d'Italia)[3]         

Il sistema finanziario e gli strumenti di indebitamento e investimento
- martedì 17 novembre 2015 h. 15.00 Savona (Ufficio scolastico provinciale)
- martedì 17 novembre 2015 h. 15.00 Imperia (Ufficio scolastico provinciale)
- martedì 24 novembre 2015 h. 15.00       La Spezia (Banca d'Italia)                         
- mercoledì 2 dicembre 2015 h. 15.00 Genova (Banca d'Italia)

La stabilità dei prezzi
-  giovedì 3 dicembre 2015 h. 15.00      Genova (Banca d'Italia)                   

La responsabilità civile auto
-      lunedì 30 novembre 2015 h. 15.00     Genova (Banca d'Italia)                   

Per aderire al Progetto gli insegnanti possono inviare una mail all'indirizzo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo .

Per informazioni, si prega di fare riferimento ai seguenti recapiti:
Enrico Beretta                010 5491240                   Maria Teresa D'Annunzio                  010 5491251
Renata Reggiani             010 5491359                   Francesca Barbano                  010 5491256
Serena Maccarini            0187 772419 (per le iniziative che si terranno a La Spezia)
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
[1] Per informazioni di dettaglio sul Progetto si fa rinvio al sito www.bancaditalia.it, sezione "Servizi al cittadino", sottosezione "Educazione finanziaria".
[1] Gli incontri di Savona e Imperia, dove non sono presenti filiali della Banca d'Italia, verranno confermati in presenza di un congruo numero di adesioni.
[1] In caso di richieste cospicue da parte degli Istituti Comprensivi, si prenderà in considerazione lo svolgimento di un modulo specifico a essi dedicato, che si potrebbe tenere martedì 24 novembre alle ore 15.00 a Genova.
 

Contatti

USR Per la Liguria
Via Assarotti 38 - 16122 Genova
PEC: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
E-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Codice Ipa: m_pi
Codice AOO: AOODRLI
Codice univoco per la fatturazione elettronica: XIK2GZ
C.F.: 80152500106
Centralino: +39.010.8331.1

Utenti online

Abbiamo 20 visitatori online