Via Assarotti 38 - 16122 Genova +39.010.8331.1 direzione-liguria@istruzione.it

PIANO REGIONALE PER L’ORIENTAMENTO – 2010/2011

Ultima modifica il 22 Dicembre 2010 da Ufficio Comunicazione

L'orientamento per il futuro

(22 dicembre 2010)
In linea con quanto previsto dalla C.M. 43/09 e dal Piano Nazionale per l'Orientamento, è stato approvato il 21 dicembre dal Gruppo Tecnico Regionale il Piano regionale per l'orientamento che, tra le molte iniziative, prevede i primi Seminari informativi territoriali
nei mesi di gennaio e febbraio 2011, ossia incontri con i dirigenti
scolastici ed i docenti referenti per l'orientamento di tutte le Scuole
del primo e del secondo ciclo della Liguria, statali e paritarie.
Dai mesi di febbraio-marzo prenderanno avvio dei Seminari provinciali di
formazione sull'importantissima tematica dell'orientamento, rivolti a
dirigenti scolastici ed ai docenti referenti dell'orientamento di ogni
singola Scuola del I e II ciclo.
Si segnala, inoltre, che è stata costituita la Banca Dati dei docenti
referenti per l'orientamento di tutte le Istituzioni scolastiche della
Liguria di ogni ordine e grado, statali e paritarie.
pdf Piano regionale per l'orientamento e allegati 165.04 Kb
pdf Calendario Incontri informativi I ciclo  29.50 Kb
pdf Calendario incontri informativi – II ciclo 16.66 Kb
pdf Slides incontri informativi I ciclo 131.05 Kb
pdf Slides incontri informativi II ciclo 123.49 Kb

pdf Slides Primi Seminari formativi I Ciclo 435.44 Kb
pdf Slides Primi Seminari formativi II Ciclo 416.91 Kb




Disegnamoci il futuro 2010/2011

La scelta della scuola secondaria superiore nella provincia di Genova:
weblinkwww.provincia.genova.it
Pubblicazione "Disegnamoci il futuro"

Guida illustrativa plurilingue (italiano, spagnolo, arabo, albanese, cinese e russo) per l'orientamento dopo la scuola secondaria di I grado:
weblinkwww.scuolenuoveculture.org
Opuscolo plurilingue: "Disegnamoci il futuro"

Benedetto Maffezzini
Referente regionale U.S.R. Liguria per l'Orientamento

Condividi
Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

×