Via Assarotti 38 - 16122 Genova +39.010.8331.1 direzione-liguria@istruzione.it
  • Nessuna categoria

Evento ITD & CTS giornata discalculia – Genova, 9 novembre 2015

(30 settembre 2015)

WORKSHOP
Organizzato
dall'Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR e dal CTS di Genova

Problematiche
nella diagnosi della discalculia e nell'intervento didattico con studenti discalculici
alla luce dei risultati di una sperimentazione

Lunedì
9 Novembre ore 15-18.30 presso Sala Convegni dell'Area della Ricerca del CNR

11°
Piano – Via De Marini, 6 – Genova

Questo
workshop è rivolto ai ricercatori, agli insegnanti di ogni ordine e grado, agli
operatori dei servizi, ai genitori di studenti con discalculia. Si propone di  avviare una riflessione su alcune
problematiche riguardanti la discalculia che sono emerse attraverso la
sperimentazione di un metodo didattico elaborato presso l'Istituto per le
Tecnologie Didattiche del CNR di Genova. Si tratta di un metodo che è centrato
sull'uso della tecnologia dei tablet ed è volto a sviluppare competenze nel
calcolo mentale di addizioni e sottrazioni a più cifre con tutti gli alunni ed,
in particolare, con coloro che presentano difficoltà o disturbi di
apprendimento (discalculia). La sperimentazione del metodo ha coinvolto due
gruppi di studenti rispettivamente con difficolta di apprendimento e con
discalculia.
I
 risultati della sperimentazione sono
stati pubblicati su Italian
Journal of Special Education for Inclusion
(http://sipesjournal.pensamultimedia.it/). Hanno evidenziato che  i ragazzi diagnosticati come discalculici
hanno mostrato una evoluzione positiva al trattamento compiuto in base al
metodo sopra esposto che è confrontabile, in alcuni casi migliore, di quella manifestata
dagli  studenti con difficoltà di
apprendimento.
Questi
risultati piuttosto sorprendenti pongono quesiti interessanti riguardanti la
diagnosi della discalculia, i metodi per verificare la resistenza al
trattamento degli studenti risultati positivi nei test standardizzati e, più in
generale, i metodi di intervento didattico riguardanti le difficoltà e i
disturbi di apprendimento in matematica. Questi quesiti verranno affrontati nel
corso del Workshop.

Programma:
Ore 15.00       Lucia Ferlino,  Istituto per le Tecnologie Didattiche – Presentazione
del Workshop
Ore 15.10       Cristina Potente, Centro Leonardo,
Genova – La diagnosi di discalculia: i criteri e le difficoltà.
Ore 15.30       Luigi Oliva, CTS Genova – Difficoltà
nelle scelte riguardanti la didattica da attuare con gli studenti discalculici.
Ore 15.50       Giampaolo Chiappini, Giacomo Cozzani,
Istituto per le Tecnologie Didattiche – Sperimentazione di un  metodo per il calcolo mentale di addizioni e
sottrazioni: caratteristiche, risultati ottenuti, problematiche emerse
Ore 17.00       Tavola
Rotonda  – Discalculia: quali soluzioni
per i problemi della diagnosi e della didattica

Partecipano:
Anna Baccaglini-Frank,        Dipartimento di Matematica Università di Roma
Rita Benzi,      Struttura Complessa Assistenza Consultoriale, ASL 3 – Neuropsichiatra
Infantile
Maria Carmen Usai,              Dipartimento Scienze della Formazione, Università di
Genova
Coordina:
Giampaolo Chiappini, Istituto per le
Tecnologie Didattiche –

Ore 18.30       Chiusura
del workshop

La partecipazione è gratuita. E' necessario
iscriversi, entro il 25 ottobre, compilando il modulo all'indirizzo
: https://goo.gl/6R8oeS

#costruiamocilfuturo 2015

#costruiamocilfuturo


pdfINIZIATIVE dell' USR 352.54 Kb (aggiornato al 30-10-15)
pdf
LOCANDINE


(2 novembre 2015)

(2 novembre 2015)

(2 novembre 2015)

(2 novembre 2015)

(30 ottobre 2015)

(30 ottobre 2015)

(29 ottobre 2015)

(28 ottobre 2015)

(28 ottobre 2015)

(26 ottobre 2015)

(26 ottobre 2015)

(22 ottobre 2015)

(22 ottobre 2015)

(21 ottobre 2015)

(20 ottobre 2015)

(20 ottobre 2015)

(8 ottobre 2015)

Fattorie didattiche aperte – 26 e 27 settembre 2015

(18 settembre 2015)
Fattorie didattiche aperte - 26 e 27 settembre 2015
Sabato 26 e domenica 27 settembre 2015 in tutta la
Liguria si aprono le porte delle aziende agricole o agrituristiche che
svolgono attività didattiche e divulgative per le scuole nel campo
dell'educazione alimentare, dell'agricoltura e dell'ambiente. Sono 56 le fattorie didattiche delle quattro province che aderiscono all'iniziativa. Tutte offrono laboratori e percorsi didattici per scoprire i segreti dell'orto, del bosco, degli oliveti, dei vigneti e degli animali.

Le attività didattiche sono gratuite e su prenotazione. Si svolgeranno dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16. L'elenco
completo delle aziende che aderiscono all'iniziativa è consultabile e
scaricabile in formato digitale. Dopo aver scelto i laboratori che più
interessano occorre prenotarli contattando direttamente la fattoria interessata.

pdfElenco fattorie

Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

×